Benessere della prostata e disturbi urinari

La prostata è una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile.
Come forma e dimensioni ricorda una castagna. Si trova sotto la vescica e davanti al retto e circonda il primo tratto dell’uretra, il condotto che convoglia l’urina dalla vescica verso l’esterno.

A cosa serve la prostata?

La prostata svolge un ruolo importante nella vita di un uomo e dal benessere e la salute di essa dipende anche una parte della qualità della vita.

Contribuisce alla regolazione del flusso urinario:
la capacità di controllare il flusso dell’urina, è dovuta al tono di chiusura di due “valvole”, costituite da tessuto muscolare (gli sfinteri), che circondano l’uretra nella porzione in cui attraversa la prostata. La prima valvola, è posta superiormente, nel punto di ingresso della prostata; la seconda valvola è posta inferiormente, nel punto di uscita dalla prostata. Il tessuto muscolare della prostata agisce quindi come una “cinghia” attorno all’uretra, se si stringe, il flusso di urina si arresta, se si rilascia il flusso riprende.

Contribuisce al processo di eiaculazione:
la prostata è considerata un organo sessuale secondario, perché la sua funzione principale è quella di produrre il liquido prostatico che si mescola allo sperma durante l’eiaculazione e che contiene gli elementi necessari per la vitalità e la motilità degli spermatozoi.

Contribuisce alla funzionalità sessuale:
oltre al tessuto ghiandolare, che produce il liquido prostatico, nella prostata è presente un tessuto muscolare che può contrarsi o rilasciarsi. A stretto contatto della prostata vi sono importanti fasci nervosi e vasi sanguigni, che vanno all’uretra e al pene, permettendo un’adeguata funzione erettile.

Quali sono i sintomi di ingrossamento della prostata?

L’ingrossamento della prostata può causare diversi disturbi alle basse vie urinarie e può evolversi in importanti complicazioni, che possono svilupparsi progressivamente nel tempo.
I disturbi urinari delle basse vie urinarie, presenti in molte patologie.

I sintomi dei disturbi urinari da ingrossamento della prostata si dividono in 2 categorie:

  • Sintomi ostruttivi
  • Sintomi irritativi

I sintomi ostruttivi sono legati soprattutto a una riduzione del getto urinario e alla difficoltà a iniziare a urinare, nonostante la presenza di un forte stimolo. Il flusso di urina potrebbe non essere continuo e dopo aver urinato si può notare la fuoriuscita di alcune gocce e si può avere la sensazione di non avere svuotato completamente la vescica. Alcuni sintomi possono essere:

  • Difficoltà a iniziare a urinare
  • Sforzo nella minzione
  • Flusso urinario debole
  • Intermittenza del flusso urinario
  • Sensazione di non aver svuotato la vescica
  • Alcune gocce dopo la minzione

I sintomi irritativi sono legati alla fase di riempimento: si riduce la capacità di trattenere l’urina nella vescica. I disturbi irritativi sono costituiti soprattutto dal bisogno di urinare spesso, con la necessità di alzarsi frequentemente di notte, e dall’urgenza, ovvero dal dover correre per svuotare la vescica. Alcuni sintomi possono essere:

  • Aumentare la frequenza della minzione con scarse quantità di urina
  • Aumentato bisogno di urinare durante la notte con scarse quantità di urina
  • Urgenza di urinare (necessità di svuotare la vescica irresistibile)
  • Bruciore o dolore durante la minzione

Cosa succede se si trascurano i sintomi?

La prostata dopo i 50 anni aumenta progressivamente il suo volume e se i sintomi non vengono curati subito possono evolvere in situazioni cliniche più complesse, con impatto rilevante sulla qualità di vita sociale e relazionale della persona.

  • Ritenzione urinaria
  • Infezioni batteriche (Uretriti, Cistiti, Prostatiti)
  • Calcoli vescicali
  • Diverticoli vescicali
  • Disturbi sessuali: disfunzione erettile ed eiaculazione retrograda

E’ importantissimo per un uomo controllare regolarmente dopo i 50 anni la prostata, un onere imprescindibile per migliorare il proprio stile di vita ed il proprio benessere in generale.

Serenoa Repens: un valido alleato per la prostata!

La Serenoa Repens o Saw Palmetto è una palma nana. Cresce spontanea nelle zone costiere a clima subtropicale, in particolare negli Stati Uniti (Florida). Produce bacche di colore nero-rossatro ricche di acidi grassi e fitosteroli. Gli indiani d’america la conoscono e la usano da secoli per il benessere del sistema urinario e riproduttivo.

Contribuisce, inoltre, a favorire la funzionalità della prostata e delle vie urinarie. Il meccanismo d’azione non è ancora del tutto noto, si sa tuttavia che allevia i sintomi e contribuisce a rallentare l’aumento volumetrico. Gli effetti benefici della Serenoa Repens si apprezzano nell’uso continuato del prodotto. In uno studio condotto in soggetti che hanno assunto Serenoa Repens da 0 a 18 mesi, perché in presenza di ingrossamento benigno della prostata, è stata rilevata, infatti, una riduzione del 37% dell’IPPS (l’indice internazionale dei sintomi prostatici).

Di seguito consigliamo alcuni prodotti a base di Serenoa Repens:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *